concerti

GARY LUCAS | lunedì 23 Novembre 2015 | Venezia

gary lucas - roxy barIl chitarrista migliore e più originale d’America” dal Rolling Stone Magazine, “Guitarist with a global guitar” dal New York Times e “Chitarrista fuoriclasse leggendario” dal The Guardian, Gary Lucas è considerato uno dei più influenti ed autorevoli chitarristi viventi. Associato alla Magic Band di Captain Beafheart ed autore di “Grace” e “Mojo Pin” di Jeff Buckley, ha colmato l’universo sonoro di Leonard Bernstein e collaborato con tra gli altri John Cale, Lou Reed, Iggy Pop e Nick Cave. 

Il concerto avrà inizio allora ore 20.00. Durante la serata sarà possibile cenare, cicchettare e anche più semplicemente bere un bicchiere di vino. Ingresso gratuito.

LEE HOLMES & BEAUTITONES in concerto | Giovedì 12 Novembre | Venezia

Hee Holmes & Beautitones | CanadaGiovedì 12 novembre sul palco del paradiso Perduto di Venezia si esibirà il bluesman canadese Lee Holmes accompagnato dalla sua “band veneziana” Beautitones, composta da Massimo Prosdocimo (batteria), Marco Bolognini (chitarra), Stefano Stomeo (sax e cori) e Bruno Natural (chitarra).

Inizio concerto ore 21.30. Ingresso gratuito

BEE BRAIN in concerto | 16 Novembre | Venezia

Bee Brain | USA, ItaliaLunedì 16 novembre sul palco dell’osteria Paradiso Perduto di Venezia si esibirà il gruppo BEE BRAIN capitanato dallo statunitense Henry Cook, sassofonista e flautista che ha inciso con alcuni tra i più grandi musicisti afroamericani come John Tchicai, Bob Moses, Don Moye e Frank Lacy. La ritmica che da forma al Trio è composta da Roberto Raciti al contrabbasso ed Ermanno Baron alla batteria con i quali Cook da vita ad una formazione atipica ed originale di matrice certamente jazz ma con influenze Afro, blues e funk, capace di spaziare dai groove ethiojazz ai ritmi caraibici passando per l’improvvisazione estemporanea ed il jazz di Eric Dolphy. La formazione ha ormai un discreto seguito nel panorama jazzistico italiano ed ha un ruolo importante nella scena jazz “creativa” del bel paese. (altro…)

AQ-PD CROSSING QUARTET | Lunedì 26 Ottobre 2015

L'AQUILA-PADOVA CROSSINO 4ET

Nata dall’incontro di 4 studenti dei conservatori di Padova e dell’Aquila, la formazione affonda le proprie radici nella musica jazz afroamericana. L’approccio è quello di chi è stanco di guardare indietro per rimanerci: il repertorio si appoggia su composizioni originali tutte interpretate con l’estetica contemporanea di chi si guarda intorno.
Low Coast è il titolo del loro primo album registrato nel novembre del 2013 presso il “Cat Sound Studio” di Rovigo ed edito dall’etichetta “Indijazzti Records”.

Leonardo Mezzini – Chitarra
Emanuele Pellegrini – Pianoforte
Marco Storti- Contrabbasso
Stefano Cosi – Batteria

Inizio concerto ore 20.30. Ingresso gratuito.

MOJO DUO | Lunedì 19 ottobre 2015

19102015_ParadisoPerdutoIl MOJO DUO, questo il nome della formazione, rappresenta una delle realtà musicali più interessanti d’Europa.

Dalla Svizzera, Marco Marchi è uno dei musicisti Blues e Ragtime più apprezzati nel mondo: con una media di 180 date all’anno e con il vanto di essere stato il primo elvetico ad arrivare alle finali del prestigioso concorso International Blues Challenge di Memphis, Tennesse, con la band “Marco Marchi & The Mojoworkers”. Questo favoloso cantante, chitarrista e songwriter ha uno stile talmente carico di personalità che risulta impossibile non farsi coinvolgere.

Se a tutto ciò viene unita l’armonica di Riccardo Grosso il gioco è fatto. (altro…)

I FORESTIERI | Lunedì 1° maggio @ParadisoPerduto

forastieri_1Dalla fusione di diverse tradizioni e culture musicali nasce il progetto Forasteri: con un ritmo serrato e coinvolgente balli frenetici si alternano a melodie d’amore struggenti, a canti politici e sociali. Dalle Alpi alle coste della Grecìa salentina, dal Caucaso al Baixo Alentejo, dal Gobi al Massif Central, le diverse tradizioni popolari si mescolano e si arricchiscono con sonorità intense e contaminate. Il filo conduttore durante tutto il concerto è la voce del popolo, un unico grande racconto di vita, d’amore e di lotta che supera qualsiasi barriera fisica e ideologica.

I Forestieri sono: Brigitta Casieri – voce principale e bodharàn; Natalia Caprili – fisarmonica e voce; Siro Nicolazzi . chitarra acustica, percussione e voce; Nicola Bellulovich – sax soprano; Lorenzo D’angelo – chitarra classica, acustica ed elettrica.

Inizio concerto ore 20.00. Ingresso gratuito

LEE HOLMES & THE BEAUTITONES | Lunedì 18 maggio

leeholmesLunedì 18 maggio sul palco del Paradiso Perduto di Venezia si esibirà il bluesman canadese Lee Holmes accompagnato dalla sua “band veneziana” Beautitones, composta da Massimo Prosdocimo (batteria), Marco Bolognini (chitarra), Stefano Stomeo (sax e cori) e Bruno Natural (chitarra).Lee Holmes bassista e cantante è nato a Vancouver, British Columbia. Si è diplomato al Conservatorio di Capilano University – North Vancouver. Nel frattempo nel Canada occidentale è stato in tour come bassista con varie band fino al 1987. Lee ora risiede nel Nord Ontario. Da oltre sedici anni, a partire dagli anni novanta, ha suonato con il chitarrista Blues Mike Burton nella Hurtin Blues Band e poi nell’ Hurtin Duo come Hurtin Mike e Leon Bass.
Come co-fondatore del Porquis Blues Festival nel Nord Ontario, Lee ha avuto l’opportunità di suonare con molti dei migliori Bluesmen canadesi: Amos Garrett, Kenny Blues Boss Wayne, Michael Pickett, Jack De Keyser, Dutch Mason, Julian Fauth, David Rotundo, Dylan Wickens e recentemente in duo con Michael Fonfara dei Downchild fame.
Inizio concerto ore 20.00, ingresso gratuito.

LAURA FURCI | Giovedì 30 aprile

furciEccezionale concerto con la pianista e cantante friulana Laura Furci giovedì 30 aprile al Paradiso Perduto.
Il suo ultimo lavoro discografico, “Think con la tua cabeza” registrato a New York è un progetto musicale che sta raccogliendo eccellenti riconoscimenti dalla critica specializzata. http://www.laurafurci.com

Inizio concerto ore 20.00. Ingresso gratuito.

ASTRAL TRAVEL | Lunedì 20 aprile

COSMIC FUSION & SPIRITUAL JAZZAstral Travel e’ un progetto di Spiritual Jazz, una corrente partita da lavori quali “A Love Supreme” di John Coltrane e l’immensa produzione di Sun Ra, un jazz cosmico che si espande in ampi territori di fusione stilistica che comprende funk, afro-jazz e latin e abbina alla creativita’ una valenza rituale.

Tommaso Cappellato (batteria)
Camilla Battaglia (voce)
Piero Bittolo Bon 
(flauto, sax alto, clarinetto)
Paolo Corsini (piano & synths)
Marco Privato 
(basso)

Inizio concerto ore 21.00. Ingresso gratuito